Home / Senza categoria / Chiamati al futuro. Avviso di selezione

Chiamati al futuro. Avviso di selezione

Avviso di selezione per la manifestazione di interesse da parte di giovani tra 18 e 35 per la realizzazione di iniziative progettuali sul tema dei beni comuni.
Il CNCA – Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza è capofila del progetto “Chiamati al Futuro”, in partnership con Federazione Italiana dei CEMEA, Ass. LiberaMente CEMEA Taranto, C.E.M.E.A. della Sardegna Coop. Soc.
Il progetto è cofinanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale, nell’ambito dell’Avviso Pubblico “Sostegno ai giovani talenti”.
Obiettivo del progetto è:
• Sostenere, accompagnare i giovani nell’espressione del proprio talento in area culturale, artistica, sociale, educativa, tecnologica, urbanistico-architettonica.
• Promuovere, attivare le condizioni affinché i giovani possano trasformare la loro espressività in azioni reali di sviluppo e innovazione locale.
Il presente avviso è volto a raccogliere manifestazioni d’interesse da singoli giovani di età compresa tra 18 e 35 anni per la realizzazione di attività nei territori di: Brescia; Bassano del Grappa (VI); Padova (zona Alta Padovana); Rimini; Bologna; Conversano (BA).
In ogni territorio i giovani selezionati, accompagnati da un coach, dovranno co-progettare un intervento di valorizzazione di un bene comune e successivamente realizzare l’intervento stesso. Ogni progetto locale dovrà essere in grado di:
• Generare relazioni e partecipazione diffusa
• Generare valore sociale
• Generare valore economico.

I giovani coinvolti parteciperanno a degli incontri di formazione sui seguenti temi:
• Artistico. Le dimensioni estetica e comunicativa nella valorizzazione di specificità locali.
• Tecnologico. L’innovazione tecnologica per gestire le potenzialità dei contesti locali.
• Socio/educativo. L’attivazione sociale della comunità locale nella definizione dei beni comuni.
• Urbanistico-architettonico, storico e culturale. Connettere il bene comune con il contesto ambientale in cui è inserito.
La formazione sarà condotta a livello nazionale in sedi e date da definire.
La partecipazione di giovani provenienti da territori diversi permetterà la creazione di una “rete nazionale di giovani talenti per i beni comuni”.
La promozione delle esperienze e, più in generale, la comunicazione del progetto è a carico del CNCA.

TERRITORIO RIMINI – ORGANIZZAZIONE TERRITORIALE DI RIFERIMENTO: IL MILLEPIEDI COOPERATIVA SOCIALE
il progetto giovani talenti/beni comuni rientra nell’azione di riqualificare zone del territorio riminese in disuso attraverso l’arte del writing, e la musica. Grazie a permessi del Comune, è possibile far dipingere sottopassaggi, aree periferiche e non a giovani writer, sotto la responsabilità di una giovane disponibile a fare da tutor. In particolare il centro giovani Casa Pomposa sarà oggetto di produzioni artistiche svolte da giovani di talento, sia nel campo del writing che nel campo musicale.

Modalità di partecipazione e scadenze

I giovani interessati a partecipare devono possedere i seguenti requisiti:

  • Età compresa tra 18 e 35 anni
  • Essere cittadini italiani, comunitari o extracomunitari regolarmente soggiornanti sul territorio nazionale

NON è richiesta la residenza nei territori oggetto di intervento.

Per partecipare sarà necessario:

  • sottoscrivere la domanda di partecipazione (allegato 1);
  • inviare un curriculum vitae (in un formato a scelta) aggiornato;
  • inviare copia di un documento di identità;
  • inviare un breve testo (max 1000 caratteri, spazi inclusi) in cui motivi la sua scelta di aderire al progetto.

Le domande potranno essere consegnate:

  • a mano al seguente indirizzo: CNCA, Via S. Maria Maggiore 148, 00184 Roma (l’ufficio è aperto da lunedì al venerdì in orario 9-17)
  • per posta raccomandata al seguente indirizzo: CNCA, Via S. Maria Maggiore 148, 00184 Roma (sulla busta scrivere Avviso Chiamati al futuro)
  • per email all’indirizzo: ufficionazionale@cnca.it, con richiesta di conferma lettura, con oggetto Avviso Chiamati al futuro.

e dovranno pervenire entro e non oltre giovedì 20 settembre 2018 (in caso di spedizione per posta non fa fede il timbro postale ma la data effettiva di consegna). Tutte le domande ricevute oltre tale data saranno automaticamente escluse dalla selezione.

Per tutti i territori le attività si concluderanno entro e non oltre il 13/04/2020
La scadenza per la presentazione delle domande è il 20 settembre 2018.

Scarica l’avviso

Scarica il fac-simile per la domanda

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top