Home / Area Comunità Residenziali

Area Comunità Residenziali

Header Image

Coordinatore Area Comunità Educative
Dott. Roberto Vignali
Pedagogista

L’Area si occupa di accogliere, in strutture residenziali e diurne, persone che per diverse ragioni non possono usufruire del sostegno di una famiglia o di una rete sociale adeguata ed efficace.

Le strutture residenziali attualmente  gestite dalla Cooperativa Sociale Il Millepiedi sono nove . Di queste, quattro gruppi appartamento accolgono persone seguite dal Settore Handicap Mentale Adulto, Handicap fisico o SERT dell’Azienda USL di Rimini, due comunità educative sono gestite per conto della Fondazione San Giuseppe di Rimini ed accolgono minori dai 6 ai 18 anni seguiti dal Servizio Tutela Minori sempre dell’Azienda USL di Rimini, un appartamento gestito per conto dell’Associazione “Crescere Insieme” di Rimini e infine due appartamenti in cui si sperimenta una forte autonomia  con pochissime ore di educatori.

all’interno dell’area viene gestito un centro socio-riabilitativo semi-residenziale per disabili accreditato con il Comune di Rimini.

Gli obiettivi comuni a tutte le strutture sono quelli di garantire una accoglienza ed un sostegno all’individuo in un percorso di elaborazione della propria situazione di vita, far acquisire nuove competenze ed abilità che possano garantire il raggiungimento di un buon livello di autonomia, sostenere l’iter scolastico – formativo e lavorativo, sostenere la famiglia di origine, favorire l’integrazione nel territorio, favorire la realizzazione di tutto ciò che viene stabilito nel progetto educativo individualizzato e nel progetto assistenziale  che accompagnano ciascuna persona accolta.

Strumenti fondamentali per la realizzazione degli obiettivi sono la relazione interpersonale, il lavoro di rete con i servizi, la formazione continua degli operatori, l’integrazione con il territorio.

Ogni struttura vede impegnate equipes composte da 6-8 educatori qualificati, coordinati da un responsabile di struttura e da un Coordinatore di Area e sostenuti da un servizio di supervisione sia educativo che psichiatrico

>> Per lavorare nell’Area Comunità Residenziali

Top